Rudi: da domenica Ciak si gira, sotto la Ghirlandina

Imbiancatura pareti professionale
solo fino al 21/08
149,00 €
Piega in super offerta!
solo fino al 18/08
9,00 €
Taglio + piega in offerta
solo fino al 18/08
15,00 €
Le tue finestre come nuove!
solo fino al 12/08
80,00 €
rudi serie web teaser
?>

“RUDI” LA SERIE WEB “MADE IN MODENA”. CIAK SI GIRA IN CENTRO

Domenica 16 luglio dalle 22 in Pomposa; lunedì 17 notte in via Farini e via Emilia

Ciak si gira. Il centro storico di Modena si prepara a ospitare la serie web “Rudi”.

Domenica 16 e lunedì 17 luglio, infatti, iniziano le riprese della puntata pilota della serie scritta da Vincenzo Malara e diretta da Piernicola Arena, patrocinata dal Comune di Modena in collaborazione con l’associazione Stoff. Sponsor principale è Modenamoremio col contributo fondamentale di Bper Banca.

Protagonista della storia, in quattro puntate, è Rudi (interpretato da Christian Terenziani), ex infetto (simile in tutto e per tutto a uno zombie) guarito e liberato dalla sua aggressività e tornato umano.

La vicenda si svolge in una Modena reduce da un’epidemia che ne ha decimato la popolazione e tanti ex infetti come Rudi vengono messi davanti a un bivio: andare in esilio per sempre o provare a reinserirsi nella società. Rudi sceglie di tornare a casa ma deve scontrarsi con un mondo che lo guarda con diffidenza, costringendolo ai margini.

Ad aiutare il protagonista nella rinascita sarà Camilla, amica speciale, eccentrica quanto lui (il ruolo è stato affidato all’attrice Marianna Folli). Intanto, ai confini della città qualcosa di inquietante minaccia di tornare portando con sé un passato terribile. Quello della Folli è un ingresso prestigioso nel cast della serie. L’attrice, che nel 2015/16 ha lavorato con Maurizio Crozza in tv e in tour e ha recitato in un episodio del “Terzo Segreto di satira”, si è diplomata all’Accademia d’arte drammatica Paolo Grassi di Milano dopo esperienze teatrali con la regista Livia Ferracchiati.

La serie web ‘Rudi’ è ispirata all’horror, un genere cinematografico ampiamente esplorato che cerca di rileggere in chiave più leggera, umana e malinconica, per arrivare a un pubblico eterogeneo. Il progetto coinvolge professionalità e talenti locali con l’obiettivo, dopo le produzioni ‘estere’ arrivate in città per filmare i suoi squarci più belli, di lanciare un prodotto tutto “made in Modena”. La troupe va domenica sera in Pomposa all’esterno del locale “100 Montaditos” (dove si girano altre scene a settembre) e, lunedì notte, in via Farini e via Emilia centro.

Tutti i dettagli sul progetto sul profilo Facebook ufficiale “Rudi – la serie web”.

Non perderti le ultime news dal mondo Mudneis!

Iscriviti alla Newsletter di Modena24

Diventa fan di modena24 su Facebook